Scoprite il Tirolo Orientale

Così varia come le quattro stagioni.

Lienz è il centro vivace della regione, una piccola città con storia e un punto di partenza ideale per escursioni movimentate, escursioni a piedi o con gli sci nelle uniche montagne del Tirolo orientale, giri in bicicletta o in moto.

© TVB Osttirol, Troyer Johanna
© TVB Osttirol, Lugger Martin
© TVB Osttirol, Zlöbl Armin
© TVB Osttirol, Ingemar Wibmer
© TVB Osttirol, Haiden Erwin bikeboard
© TVB Osttirol, Rainer Barbara

Lienz

Lienz è la capitale del distretto, immersa nel paesaggio montano delle Dolomiti di Lienz a sud e dello Zettersfeld a nord, e si trova a 673 metri sul livello del mare. A causa delle molte ore di sole e del clima mite dell’interno delle Alpi, è anche chiamata la città solare di Lienz, che è sottolineata dal flair meridionale.

Circa 12.000 abitanti vivono in questo centro culturale, economico e sociale della regione. I due fiumi Isel e Drau non solo modellano il paesaggio urbano, ma costituiscono anche le principali vie di traffico nel bacino di Lienz: Lienz è facilmente accessibile dalla Pustertal, dalla Drautal e dalla Iseltal (Felbertauern).

City Guide Lienz

© Tirol Werbung, Aichner Bernhard

Cultura e piacere

© TVB Osttirol, Verein Curatorium pro Agunto
© TVB-Osttirol, Verein Curatorium pro Agunto

Il fondovalle di Lienz ha una storia emozionante

La prima attività di insediamento fu nel periodo intorno al 2.000 a.C., più tardi i Celti e poi i Romani arrivarono nel fondovalle. Il municipio romano di Aguntum fu distrutto nel 610 d.C., ma un importante sito di scavi testimonia ancora l’unica città romana sul suolo tirolese e può essere visitato insieme al museo.

Aguntum – Museum

Dove oggi si trova la chiesa parrocchiale di St. Andrä, la Lienz originale è nata. Nell’XI secolo fu costruito un “burgum” sulla piazza principale di oggi. Poco dopo, Lienz fiorì sotto il dominio dei conti di Gorizia, che ampliarono il castello di Bruck nella loro residenza. Nel 1608 i fratelli Wolkenstein costruirono il Liebburg (l’attuale municipio) come nuova residenza moderna, che è stata utilizzata in molti modi nel corso dei secoli.

La secessione del Tirolo Orientale dal Nord e Sud Tirolo nel 1919 fu una svolta importante nello sviluppo della città, così come la seconda guerra mondiale, che causò gravi danni a Lienz. Dopo la ricostruzione, i primi viaggiatori arrivarono presto e il turismo portò un’impennata alla vivace cittadina di oggi con i suoi numerosi fiori, i caffè, il mercato cittadino e molti piccoli negozi.

Visita digitale della città

Con l’app Locandy potete esplorare la soleggiata città di Lienz in modo giocoso. L’app ti porta in luoghi speciali e ti racconta storie emozionanti. La combinazione di elementi virtuali e reali vi invita a sperimentare giocosamente la città con amici e familiari. Scarica l’applicazione e vai!

© TVB Osttirol, Kalchhauser Ronald
© TVB Osttirol, Lugger Martin

Castello „Schloss Bruck“

Il castello di Bruck, costruito dai conti di Gorizia tra il 1252 e il 1277 come castello residenziale, ha una storia movimentata come castello principesco, sede della giurisdizione dell’Haller Damenstift, ospedale da campo imperiale, caserma, ufficio di spedizione, birreria e locanda. Oggi ospita il Museo della Città di Lienz con una collezione d’arte (tra cui numerose opere dell’artista locale Albin Egger-Lienz), oggetti archeologici, arte popolare e mostre speciali in corso. Nel cortile del castello si tengono concerti all’aperto e c’è anche un programma interessante per i bambini.

Schloss Bruck

© TVB Osttirol, Blaha
© brunner-images.at

Concerti, Teatro, Festival

La “Stadtkultur Lienz” organizza un programma vario di concerti e spettacoli teatrali durante tutto l’anno.

Stadtkultur Lienz

Altri organizzatori vi invitano anche ad eventi come i tradizionali concerti di bande di ottoni delle bande locali o
il festival internazionale di teatro di strada di più giorni Olala.

© brunner-images.at
© brunner-images.at

Mercato cittadino

Il vivace mercato cittadino nella Messinggasse di Lienz offre prodotti di altissima qualità e regionalità.

Orari di apertura: venerdì dalle ore 13:00 alle ore 18:00 e sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:30.

Stadtmarkt Lienz

Vacanze su 2 ruote

© TVB Osttirol, Haiden Erwin - NYX Sportmanagement GmbH
© TVB Osttirol, Eisenschink Gerhard
© Tirol Werbung, Marshall George
© TVB Osttirol
© TVB Osttirol

Andare in bicicletta

Pedalate tranquillamente lungo la Drava o l’Isel e fermatevi in una delle locande lungo il percorso, affrontate la sfida sportiva di pedalare in salita sull’ „Höhenweg“, scoprite il bellissimo paesaggio su alcuni dei percorsi per mountain bike del Tirolo Orientale (lunghezza totale circa 500 km) o sfogatevi sui single trail – proposte di tour e informazioni.

Radfahren in Osttirol | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, michaelmayer-foto
© TVB Osttirol, Biggermann Uli

Motociclismo

Con magnifiche strade panoramiche e molti grandiosi passi alpini tutt’intorno, il Tirolo orientale è considerato un vero paradiso di curve e tuttavia un insider tip nella scena biker. Ecco alcuni consigli e suggerimenti per i tour:

Motorradtouren in Osttirol – Osttirol Tourismus

Vivere attivamente il Tirolo Orientale

estate

© TVB Osttirol, Geyer Johannes
© TVB Osttirol, Waldner Ramona

Escursioni

Che si tratti di un’escursione all’alpeggio con uno spuntino in una baita, di un’escursione guidata nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, di vivere l’alba in montagna, di un’escursione in famiglia lungo il sentiero dell’Isel o di un impegnativo alpinismo in alta montagna – qui il cuore degli amanti della montagna batte più forte. Vacanza escursionistica nel Tirolo Orientale:

Wanderurlaub in Osttirol | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Strauss Sam

Arrampicata

Gli arrampicatori entusiasti di tutti i livelli di difficoltà hanno il loro tornaconto nel Tirolo Orientale. Negli ultimi anni, sono state sviluppate innumerevoli vie ferrate, sono stati aggiunti corsi di arrampicata e corde alte, percorsi a più corde e parchi di arrampicata. Che si tratti di principianti o di esperti: nella sola Galitzenklamm ci sono percorsi fino a “Adrenalina”.

Klettern in Osttirol | Osttirol Tourismus

PS: Il Tirolo orientale è anche eccitante per gli scalatori (di ghiaccio) in inverno!

Eisklettern in Osttirol » Eisfälle & Eispark | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Adrenalin Outdoor Sports

Rafting

Rafting è probabilmente una delle più grandi avventure negli sport acquatici: acqua, onde e pagaia insieme. Nel Tirolo Orientale ci sono molte possibilità di provarlo con guide esperte.

Rafting in Osttirol | Osttirol Tourismus

Naturalmente, il paddling in acque bianche con kayak e canoe è anche un bel modo di muoversi nell’acqua qui.

© Tirol Werbung, Aichner Bernhard

Parapendio

Con il parapendio, il deltaplano o anche con l’aliante – le Dolomiti di Lienz offrono una bella vista anche dall’alto.

inverno

© TVB Osttirol, Zlöbl Armin

Sciare e snowboard

Sul Zettersfeld, la terrazza soleggiata di Lienz, gli sciatori e gli snowboarder troveranno divertimento sicuro sulle piste a circa 2.000 m di altitudine – con la Fun Area che è anche un’eccellente area sciistica per famiglie.

Hochstein, la montagna locale di Lienz, attira con la lunga discesa fino alla città, il campo di gara della Coppa del Mondo di sci e l’area per bambini alla Moosalm.

Molte altre aree sciistiche del Tirolo orientale e dell’Alta Carinzia sono collegate tra loro in un sistema di biglietti di risalita. Ciò che rende speciali i comprensori sciistici qui: molto spazio sulle piste e nessun lungo tempo di attesa davanti agli impianti di risalita. Questo garantisce che non ci sarà noia tra gli acquirenti delle piste.

Dein Skiurlaub in Osttirol | lienzer-bergbahnen

Skischule Lienz Zettersfeld – Hochstein

© TVB Osttirol, Seebacher Willi
© TVB Osttirol, Seebacher Willi

Tour di sci

Il Großglockner e il Großvenediger sono ben noti agli appassionati di sci alpinismo. Ma con le sue 266 cime di tremila metri, il Tirolo Orientale offre molto di più in termini di tour diversi ed esperienze nella natura in paesaggi montani incontaminati. Ecco alcuni classici e consigli da insider.

Skitouren in Osttirol | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Berg im Bild OG

Sci di fondo

400 chilometri di piste in una natura meravigliosa attendono gli sciatori di fondo nel Tirolo orientale. Che siano principianti o ben allenati, tutti troveranno qui il loro percorso. La più antica manifestazione popolare di sci di fondo in Austria si svolge ogni anno nel Tirolo orientale, il Dolomitenlauf, che come membro fondatore del Worldloppet ha anche una lunga tradizione.

Loipen in Osttirol | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Nationalpark Hohe Tauern, Matrei in Osttirol

Ciaspolate

Esplora il paesaggio invernale con le racchette da neve – un’esperienza affascinante. Quelli che vogliono essere in giro con persone che la pensano come loro: I ranger del Parco Nazionale offrono la possibilità di escursioni guidate come le escursioni al chiaro di luna o al tramonto al Zettersfeld.

Geführte Schneeschuhwanderungen in Osttirol | Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Zlöbl Armin

Slittare

Il divertimento invernale sullo slittino con la famiglia e gli amici si  trova su 30 piste di slittino popolari, alcune delle quali sono illuminate.

Rodeln in Osttirol | Osttirol Tourismus

© Tirol Werbung, Haindl Ramon

Pattinaggio su ghiaccio

Quando la copertura di ghiaccio del lago Tristach lo permette, c’è una bella superficie naturale per i pattinatori. Lienz ha anche una pista di ghiaccio artificiale per i pattinatori grandi e piccoli.

Urlaubsparadies Osttirol | Osttirol Tourismus – Tristacher See

Urlaubsparadies Osttirol | Osttirol Tourismus – Eislaufplatz Lienz

© TVB Osttirol, Lienz

Avvento a Lienz

Il periodo prenatalizio è qualcosa di speciale a Lienz. Al suggestivo mercato dell’Avvento, la gente si incontra per socializzare dopo il lavoro, ma anche per passeggiare o meravigliarsi quando una finestra del calendario dell’Avvento si apre ogni giorno nel municipio, il Liebburg. Nell’Officina vivente, si può guardare sopra le spalle degli artisti al lavoro e a volte anche prendervi parte personalmente. Anche il guardiano notturno, che fa il suo giro per assicurarsi che non scoppi un incendio, è una tradizione.

Advent in Lienz

Le nostre escursioni preferite

© TVB Osttirol, Wendler Martin
© TVB Osttirol, Wendler Martin

Gschlößtal – valle selvaggia e romantica, accessibile a piedi o in carrozza.

Dal „Matreier Tauernhaus“, nel mezzo del Parco Nazionale „Hohe Tauern“, il sentiero conduce nella valle Gschlößtal ad un’altitudine di circa 1.500-1.700 m con vista sul gruppo Venediger. Lungo il ruscello troverete una varietà di fiori e insetti alpini, a seconda della stagione. Poco dopo le „Wohlgemuthalmen“ (Außergschlöß) si passa una cappella di roccia, poi non è lontano dal villaggio alpino Innergschlöß. Alcuni sono già arrivati a destinazione, altri iniziano solo qui il loro tour in montagna nel mondo dei ghiacciai del Großvenediger.

Questa escursione a Innergschlöß è più adatta alle famiglie (con passeggini) e agli escursionisti tranquilli, e può essere raggiunta anche con una carrozza trainata da cavalli o un taxi da rifugio. Tempo di percorrenza circa 2,5 ore andata e ritorno, circa 8,5 km.

Come arrivare: da Lienz in direzione nord, girare verso il Matreier Tauernhaus poco prima del tunnel di Felbertauern.

Wandern und Bergsteigen im Gschlösstal

© TVB Osttirol, Lugger Martin
© TVB Osttirol, Lugger Martin

Sulla strada della forza della natura „Umbalfälle“ – Parco Nazionale „Hohe Tauern“

Il viaggio attraverso la Valle di Virgen fino alla testa della valle a Hinterbichl è impressionante di per sé. Da lì si cammina lungo l’Isel quasi fino alla sua sorgente e si può sperimentare la potenza dell’acqua da vicino – soprattutto in estate quando la neve si scioglie. Una conoscenza emozionante viene impartita in sette stazioni con pannelli informativi. Dalle piattaforme di osservazione si può osservare lo scrosciare dell’acqua nella gola.

Tempo di cammino circa 2,5 ore, 7,2 km in totale.
Come arrivare: Da Lienz verso nord fino a Matrei, girare a sinistra e guidare fino a Virgen, Prägraten, Hinterbichl e parcheggiare alla fine della valle a Ströden.

Wasserschaupfad Umbalfälle in Prägraten

© TVB Osttirol, Geyer Johannes
© TVB Osttirol, ISEP CK

Jagdhausalmen – il piccolo Tibet del Tirolo orientale

Pascoli alpini di Jagdhaus sono tra i più antichi pascoli alpini dell’Austria e sono elencati come monumenti storici.

Le 16 case e la cappella furono costruite in pietra, poiché non c’era legno sul posto a causa dell’altitudine (2.000 m sul livello del mare). In passato, sugli alpeggi si producevano burro e formaggio; oggi, i giovani bovini sono portati su dai contadini altoatesini in estate.

L’escursione ai pascoli di Jagdhaus inizia alla locanda alpina Oberhaus. Attraverso la foresta di cembri e i pascoli alpini si raggiunge il cosiddetto “Piccolo Tibet” nel gruppo delle Vedrette di Riesen.

16,5 km, tempo di percorrenza circa 5 ore andata e ritorno, escursione facile, adatta alle famiglie.

Come arrivare: da Lienz, dirigersi a nord verso Huben, poi girare in direzione di St. Jakob/Defereggental. Continuare in direzione di Staller Sattel, parcheggiare all’Alpengasthof Obersee.

Die Jagdhausalm im Osttiroler Defereggental

© Tirol Werbung, Bauer Frank
© TVB Osttirol, Zlöbl Armin

Pustertaler Höhenstraße – Strada delle altezze della Val di Pusteria

La Pustertaler Höhenstraße porta da Leisach ad Anras. Non è da paragonare alla famosa strada alpina del Grossglockner, ma è più piccola e molto meno frequentata, eppure qui sulla tortuosa strada di montagna sul lato soleggiato dell’Alta Pusteria si ha un’impressione impressionante delle altezze ariose, dei ripidi prati di montagna e della vita nei paesi di montagna. Lungo la strada ci sono numerosi luoghi interessanti in cui fermarsi, come il parco giochi di Assling, la chiesa di Santa Giustina, il Pfleghaus ad Anras, ad Abfaltersbach l’Aigner Bad’l e un po’ più avanti lungo la strada principale in direzione dell’Italia, il castello di Heinfels recentemente ristrutturato.

© TVB Osttirol, Alexander Zeidler
© TVB Osttirol, Leiter Peter

La regina del „Pustertal“: Il castello „Burg Heinfels“

Appena restaurato, il castello di Heinfels domina la Val Pusteria. Secondo la leggenda, fu fondata dopo una battaglia tra il gigante Haunold e gli Unni. Si consiglia di partecipare a una visita guidata del museo, dove si viene portati in un emozionante viaggio nel tempo, attraverso torri e merli.

Burg Heinfels

© TVB Osttirol, Bachmann Elias
© Tirol Werbung, Uhlig Bernd

Val di „Villgraten“ naturale: “Vieni da noi, non abbiamo niente”.

Questo originale slogan pubblicitario è stato usato per promuovere la Villgratental alcuni anni fa, indicando la natura incontaminata e la naturalezza della valle. Anche se lo sviluppo non si ferma nemmeno qui, si possono ancora trovare bei posti di tranquillità, per esempio alla Unter- o Oberstalleralm nella Winkeltal, che è anche chiamata il “piccolo Canada”. Nel Wurzerhof, che ha 300 anni, si possono visitare il mulino, la fucina e la Machlkammer, e anche la chiesa di pellegrinaggio Maria Schnee a Kalkstein merita una visita.

Sehenswertes & Ausflugsziele im Villgratental – Osttirol Tourismus

© TVB Osttirol, Brüder Unterweger GmbH
© TVB Osttirol, Brüder Unterweger GmbH

Vitalpinum: Giardino del benessere e dell’avventura a Thal

La prima distilleria tirolese di olio di pino mugo dei fratelli Unterweger ha creato sul suo terreno una specie di parco avventura speciale, dove gli effetti delle erbe e la loro trasformazione in oli essenziali sono dimostrati in modo vivido. Si può percorrere il sentiero a piedi nudi fino alla fontana dell’arnica – l’ascensore del pino mugo porta le scarpe, riposare alla centrale elettrica del pino cembro e fare un respiro profondo nella capanna del timo. Nella distilleria spettacolo si può imparare come funzionava la produzione di oli allora e oggi. I bambini possono fare ulteriori esperienze di gioco nel piccolo parco giochi.

Vitalpinum | Museum und Schaugarten

© TVB Osttirol, Leiter Peter
© Tirol Werbung, Schwarz Charly

Tondo Lesachtal

Sia come un pellegrinaggio a piedi sul “Bichl”, un tour sportivo in bicicletta o comodamente in auto/moto – la Lesachtal è una destinazione raccomandabile. Venendo da Lienz in direzione dell’Italia, girare a Tassenbach in direzione di Kartitsch. Già nel villaggio di biathlon di Obertilliach, si possono ammirare le belle piste con i dossi di fieno, un’immagine tipica della valle di Lesach. La nota basilica si trova nella città di pellegrinaggio di Maria Luggau e anche i “vecchi mulini”, cinque mulini ad acqua ancora in funzione, compreso un museo, meritano una visita. Attraverso Kötschach-Mauthen, il Gailberg e Oberdrauburg si ritorna a Lienz.

Maria Luggau im Lesachtal

© Gudrun Plattner
© Gudrun Plattner

Trekking di lama

I lama sono considerati animali estremamente sensibili. Un’escursione con loro è un’esperienza speciale nella natura. Vengono proposti da semplici tour di prova a tour alpini di più giorni, anche per le famiglie.

Dolomitenlama

Divertimento in famiglia

© Profer und Partner Lienz

Zoo di animali domestici „Moosalm“, Lienz

Sulla montagna locale Hochstein di Lienz, accanto al percorso di corde alte, c’è lo zoo Moosalm con un parco giochi nel bosco. Qui, gli amanti dei piccoli animali possono accarezzare e osservare pecore, capre, cavalli in miniatura, conigli, porcellini d’India e altri animali.

Raggiungibile a piedi (tempo di percorrenza circa 1 ora in salita) o con le funivie Lienz / Hochstein. Se vuoi, puoi prendere l’Osttirodler e scendere a valle.

Schlossberg 24, 9900 Lienz

© TVB Osttirol, Lugger Martin
© TVB Osttirol, Lugger Martin

Osttirodler, Lienz

Per molti, il giro sulla pista di slittino per tutte le stagioni “Osttirodler”, uno degli Alpine Coaster più lunghi, è molto divertente.  Si snoda per 2,7 km lungo lo Schlossberg con rotonde, curve e onde fino a Lienz. I bambini a partire da 8 anni possono viaggiare da soli, da 3 a 8 anni insieme a un supervisore.

Iseltaler Straße 27, 9900 Lienz

OSTTIRODLER

© Kletterpark Lienz
© Kletterpark Lienz

Parco d’arrampicata Lienz

Il più grande percorso a corde alte del Tirolo sul Lienzer Hochstein offre 18 percorsi diversi, da facili a impegnativi, da vicino al terreno ad altezze elevate, che richiedono abilità, coraggio e forza all’arrampicatore. Il Kids Park è disponibile per i bambini a partire dai 2 anni di età con i loro genitori.

Raggiungibile a piedi (tempo di percorrenza circa 1 ora in salita) o con le funivie Lienz / Hochstein. Chi lo desidera può poi sfrecciare a valle sull’Osttirodler.

Iseltaler Straße 27, 9900 Lienz

Kletterpark Lienz

© Profer & Partner
© Profer & Partner

Parco familiare Zettersfeld, Lienz/Gaimberg

Lo spirito della montagna Steiner Mandl conduce con la sua storia fantasiosa attraverso 15 stazioni di gioco d’avventura sul Zettersfeld, la terrazza soleggiata di Lienz, dove bambini e adulti possono giocare e “minigolf” a loro piacimento.

Accessibile con la Lienzer Bergbahnen, Zettersfeldstraße 38, 9905 Gaimberg.

Familienpark Zettersfeld

© TVB Osttirol, 23timezones
© TVB Osttirol, Isep CK

Parco avventura acquatico Galitzenklamm, Amlach

Facilmente raggiungibile in bicicletta da Lienz. Si possono conquistare vie ferrate di vari livelli di difficoltà nelle pareti rocciose o sperimentare potenti cascate sul sentiero degli spettacoli acquatici. Per i bambini c’è un parco giochi acquatico per sguazzare, un parco giochi naturale e anche un parco di arrampicata con una volpe volante sopra la gola. Se la visita dovesse durare più a lungo: qui c’è anche una stazione di snack per rinfrescarsi nel frattempo.

Galitzenklamm 3, 9908 Amlach

Galitzenklamm bei Lienz

© Sonja Nothdurfter
© Sonja Nothdurfter

Museo ferroviario „Südbahn Heizhaus“

L’associazione degli amici della ferrovia di Lienz gestisce il museo nella casa del riscaldamento del 1871, che si trova in gran parte nel suo stato originale. I visitatori interessati troveranno la storia della ferrovia curata con amore con locomotive a vapore, elettriche e diesel, spazzaneve, un plastico ferroviario Märklin, giocattoli di latta e un vecchio sistema di segnalazione austriaco.

Eisenbahnmuseum Lienz

© TVB Osttirol, Stadtgemeinde Lienz

Piscina „Dolomitenbad“ / Lago „Tristachersee“

La piscina coperta di Lienz offre un accesso senza barriere all’acqua calda a 29° C. I bambini possono sfogarsi nella piscina sportiva di 25 metri, nella piscina multiuso, nella piscina per bambini e soprattutto sul lungo scivolo. La zona sauna si trova nella zona superiore.

In estate, la piscina esterna offre ampi spazi per prendere il sole, una piscina sportiva di 50 metri, una piscina per immersioni, una piscina per famiglie, una piscina avventura per bambini, un parco giochi, uno scivolo d’acqua e campi da beach volley.

Il lago Tristach è l’unico lago balneabile del Tirolo orientale e si trova in una posizione idilliaca ai piedi del Rauchkofel, a circa 6 km da Lienz. C’è un lido con torre di immersione, parco giochi, campo da pallavolo, prato per prendere il sole e un caffè sulla spiaggia. Via Tristach si sale fino al Seewiese, dove c’è un parcheggio. In estate il “Bäderbus” va da Lienz al Tristacher See.

Dolomitenbad, Rechter Drauweg 1b, 9900 Lienz

Tristacher See, 9907 Tristach

Dolomitenbad

© TVB osttirol, Fun Alpin Osttirol Sommerrodelbahn GmbH
© TVB osttirol, Fun Alpin Osttirol Sommerrodelbahn GmbH

Wildpark Assling

Il vasto parco faunistico di Assling ospita più di 150 animali selvatici, 35 specie diverse: guarda i simpatici procioni che vengono nutriti, le linci e i loro cuccioli che giocano o i maestosi cervi, le marmotte, i camosci, i rapaci, i serpenti, le pecore, gli stambecchi, gli sciacalli dorati e molti altri. Salite i gradini della torre di osservazione e lasciatevi affascinare dal modellino di ferrovia del nonno.

Il tour del parco naturale dura circa 1,5 ore. Il parco comprende una pista di slittino estivo e il Bärenwirt con un bel parco giochi.

Oberassling 58, 9911 Assling

Erlebniswelt Assling

© Tirol Werbung, Bauer Frank
© TVB Osttirol, 23timezones

Giro in bicibletta da Sillian (Innichen) a Lienz con il „Wichtelpark“

Un’escursione molto popolare è il tour in bicicletta per famiglie lungo la pista ciclabile della Drava: prendi il treno dalla stazione ferroviaria di Lienz fino a Sillian (28 km) o San Candido, Italia (44 km), e da lì pedala lungo il terreno in grande pendenza verso Lienz.

A Sillian, una deviazione al Wichtelpark, proprio accanto alla pista ciclabile, è un successo per i bambini! Un autodromo per bambini piccoli, scivoli a tubo e altri, altalene per famiglie, altalene, pareti di arrampicata, mini-golf, miniera di sabbia, area barbecue e un percorso di corde alte – c’è qualcosa per tutti.

Wichtelpark Sillian

Tempo di percorrenza lungo la pista ciclabile: circa 3 ore

Noleggio di biciclette a Lienz, Sillian e San Candido (meglio prenotare in anticipo).

PS: La „Galitzenklamm“ è anche direttamente sulla pista ciclabile.

© Gudrun Plattner
© Gudrun Plattner

Trekking di lama

I lama sono considerati animali estremamente sensibili. Un’escursione con loro è un’esperienza speciale nella natura. Vengono proposti da semplici tour di prova a tour alpini di più giorni, anche per le famiglie.

Dolomitenlama

© TVB Osttirol, Isep CK
© TVB Osttirol, Wendler Martin
© TVB Osttirol, Lugger Martin

Il Gschlößtal

Dal „Matreier Tauernhaus“, nel mezzo del Parco Nazionale „Hohe Tauern“, il sentiero conduce nella valle Gschlößtal ad un’altitudine di circa 1.500-1.700 m con vista sul gruppo Venediger. Lungo il ruscello troverete una varietà di fiori e insetti alpini, a seconda della stagione. Poco dopo le „Wohlgemuthalmen“ (Außergschlöß) si passa una cappella di roccia, poi non è lontano dal villaggio alpino Innergschlöß. Alcuni sono già arrivati a destinazione, altri iniziano solo qui il loro tour in montagna nel mondo dei ghiacciai del Großvenediger.

Questa escursione a Innergschlöß è più adatta alle famiglie (con passeggini) e agli escursionisti tranquilli, e può essere raggiunta anche con una carrozza trainata da cavalli o un taxi da rifugio. Tempo di percorrenza circa 2,5 ore andata e ritorno, circa 8,5 km.
Come arrivare: da Lienz in direzione nord, girare verso il Matreier Tauernhaus poco prima del tunnel di Felbertauern.

Wandern und Bergsteigen im Gschlösstal

Sulla strada della forza della natura „Umbalfälle“ – Parco Nazionale „Hohe Tauern“

Il viaggio attraverso la Valle di Virgen fino alla testa della valle a Hinterbichl è impressionante di per sé. Da lì si cammina lungo l’Isel quasi fino alla sua sorgente e si può sperimentare la potenza dell’acqua da vicino – soprattutto in estate quando la neve si scioglie. Una conoscenza emozionante viene impartita in sette stazioni con pannelli informativi. Dalle piattaforme di osservazione si può osservare lo scrosciare dell’acqua nella gola.

Tempo di cammino circa 2,5 ore, 7,2 km in totale.
Come arrivare: Da Lienz verso nord fino a Matrei, girare a sinistra e guidare fino a Virgen, Prägraten, Hinterbichl e parcheggiare alla fine della valle a Ströden.

Wasserschaupfad Umbalfälle in Prägraten

© TVB Osttirol, Zlöbl Armin

Slittare

Il divertimento invernale sullo slittino con la famiglia e gli amici si può trovare su 30 piste di slittino popolari, alcune delle quali sono illuminate.

Rodeln in Osttirol | Osttirol Tourismus

© Tirol Werbung, Haindl Ramon

Pattinaggio su ghiaccio

Quando la copertura di ghiaccio del lago Tristach lo permette, c’è una bella superficie naturale per i pattinatori. Lienz ha anche una pista di ghiaccio artificiale per i pattinatori grandi e piccoli.

Urlaubsparadies Osttirol | Osttirol Tourismus – Tristacher See

Urlaubsparadies Osttirol | Osttirol Tourismus – Eislaufplatz Lienz

Osttirol’s Glockner-Dolomiten Card

Se vogliono mettere tutta la diversità del Tirolo Orientale “in tasca”, la Carta Glockner-Dolomites del Tirolo Orientale è il modo ideale per farlo. La carta combina numerose destinazioni di escursioni su una pratica tessera. Potete visitare varie ferrovie di montagna, piscine e “offerte natura & cultura” per tre o sette giorni – una volta al giorno senza costi aggiuntivi. La carta è disponibile presso l’ufficio turistico delle Dolomiti di Lienz, Mühlgasse 11, 9900 Lienz. Prezzo secondo la stagione. Una lista delle imprese partecipanti:

Osttirol Card – Aktuelle Partner & Preise